Biografia

l_f9a11c155fff04478adccf3e9bc97f13Sono nato a Teramo nelle prime ore del 21 Maggio nel 1981. All’età di 5 anni, qualche settimana prima del mio primo giorno di scuola, presi in mano per la prima volta una chitarra spinto dal desiderio di emulare mio padre, anch’egli chitarrista che mi insegnò i primi accordi.

La mia formazione musicale però è cominciata anzitutto sui dischi e le cassette che trovavo sparse per casa, ricordo benissimo quelle copertine ed etichette con su nomi come Bob Dylan, Little Richard, Beatles, Donovan, Joni Mitchell, Rolling Stones, Eric Clapton e Janis Joplin.
Quando il numero di accordi che imparavo cominciava a crescere decisi che era ora di approfondire lo studio della chitarra e della teoria musicale così all’età di 11 anni presi delle lezioni private presso il M° Franco Pellegrini di Teramo con cui rimasi per circa 4 anni.

Nel Giugno 1993 io e la mia famiglia ci trasferimmo a Montorio al Vomano, a circa 10km da Teramo, qui ebbi la fortuna di conoscere dei miei coetanei che come me avevano voglia di suonare e con loro formai il mio primo gruppo: gli H2O. Insieme a questo gruppo nascevano i miei primi brani originali e circa un anno dopo, il 3 Giugno del 1994, arrivò la mia prima esibizione su un palco “vero”.

Dopo lo scioglimento della band, dal 1996 in poi ho avuto modo di suonare con diverse altre formazioni tra cui The Boomerang, Gli Anfiteatri, Jellyfish and the Rock and roll e The flaming clouds.

Nel 1999 formai insieme a Fabio Polisini (ex H2O) gli Amentia (www.amentia.it), band pop-rock con cui sono rimasto fino al 2007 e che mi ha visto molto attivo anche come autore di brani originali.

Nel frattempo correva l’anno 2000 e su invito di Tommaso Paolone davo vita ad un altro gruppo parallelo molto più orientato sul verso il rock-blues che è ancora oggi in attività: The Mufflers.

Nel 2001 ho avuto la fortuna di visitare il Sud America passando circa due mesi in Venezuela dove ho potuto approfondire la mia conoscenza della musica sudamericana.

Nel 2003, durante gli studi presso l’università dell’Aquila, in occasione di un progetto di mobilità studentesca mi trasferii per 5 mesi nel nord dell’Inghilterra nella città di Preston. Qui formai il gruppo “The likes” insieme ad altri musicisti inglesi con alcuni concerti all’attivo in club e pub dell’isola britannica.

l_c6bd2ed92cb9419a5b68d5c39d865b78

Al ritorno in Italia, dopo aver terminato gli studi universitari, presi di nuovo il volo, questa volta verso Dublino dove rimasi per 5 mesi. Durante la permanenza in Irlanda ho avuto il piacere e la fortuna di collaborare con diversi artisti del luogo.

Ritornato di nuovo in Italia nel 2006 per la prima volta mi avvicinai al jazz invitato dal clarinettista Fabrizio Leonetti a formare un gruppo con cui interpretare alcuni classici del repertorio jazz, nasce così la Fa Maggiore Jazz Band che rimane in attività per alcuni anni.

Nel 2008 presi parte al concorso nazionale per chitarristi organizzato dalla FBT dove mi classificai al terzo posto con il mio brano The busker song.

Più tardi, io, la Cantante Alessia Odoardi e il clarinettista Fabrizio Leonetti  formammo un progetto musicale per reinterpretare alcuni brani storici della musica pop, nacquero così i Travellers, un viaggio lungo la musica.

Nel 2011 poco dopo la scomparsa di mio padre fui contattato dal trombettista Alessandro Di Bonaventura per formare la band The soul buddies con cui sono ancora in attività e per cui ho scritto diversi brani originali.

Poco dopo la nascita dei Soul buddies, sulla cenere della Fa Maggiore Jazz Band, nasceva il gruppo Dixie Hogs con cui suono musica dixieland e che ancora oggi ha un’intensa attività dal vivo. Quella dei Dixie Hogs però non è la prima esperienza in questo genere poiché qualche anno prima ero entrato a far parte della band Seven Sins Dixieland Orchestra che mi vede impegnato al banjo.

Recentemente ho messo in piedi uno spettacolo da solista dove presento brani originali eseguiti dal vivo in versione acustica.

Oltre ai miei progetti che nel tempo mi hanno visto coinvolto, ho avuto il piacere di collaborare con artisti internazionali come il batterista statunitense Rick Latham e la cantante canadese Rebecca Noelle . Inoltre collaboro saltuariamente con altri artisti e gruppi come Antonio Sorgentone, The Fuzzy Dice, Maloma.

Negli anni ho partecipato a diversi seminari e masterclass di chitarra con nomi di livello nazionale ed internazionale (Kee Marcello, Chris Clermont, Nicola Mingo, Uli Jon Roth).